SOS DEBITI 

Rispondiamo in tempi rapidi alla vostra richiesta di aiuto. Abbiamo selezionato per voi solo consulenti che, loro o i loro familiari,  sono stati nella vostra condizione. Vi capiscono e desiderano aiutarvi. Certifichiamo solo  posizioni di  sovraindebitamento meritorie di tutela anche in base alla  legge antiusura 3/2012 – L'assistenza proseguirà, se volete, con delega per tentare accordi  stragiudiziali di ristrutturazione del debito o a saldo e stralcio. Lo potremo fare  con ogni singolo creditore o con  il ricorso alla tutela del Tribunale per la Gestione della Crisi da sovraindebitamento.  Si valuterà a vostra tutela l'esistenza di  danni e illeciti del sistema bancario / finanziario o fiscale.   

Affronteremo la situazione dopo un primo colloquio. Vi diremo i vostri costi. Suddivisi in base ai traguardi di volta in volta raggiungibili.  Qualora vogliate procedere ci farete delega anche ai fini della privacy, dandoci tutta la vostra documentazione che faremo studiare. Si valuterà   la strada migliore per gestire e certificare che la vostra è una vera  Crisi da sovraindebitamento. Solo se la situazione è meritoria di tutela si procederà  con  una Relazione / Perizia tramite consulenti esperti in revisioni legali dei conti da noi scelti che certificheranno che la vostra è una posizione meritoria di tutela.  

Pagherete solo  un equo anticipo,  come  rimborso spese iniziale e un compenso  prestabilito in base ai risultati ottenuti. Possiamo collaborare con i vostri commercialisti e legali di fiducia.

  • Sovraindebitamento, una parola introdotta nel nostro codice civile dalla Legge 3/2012:  la difficile condizione di coloro che non riescono a ripagare i propri debiti con le loro disponibilità economiche.
  • Assistiamo nel percorso per debiti meritori di tutela sia singoli consumatori che   piccole attività economiche fortemente in difficoltà per l’impossibilità di onorare i propri debiti.
  • Approvata a fine 2012, poco applicata, la normativa sul sovraindebitamento introduce una novità rivoluzionaria. Tutti i soggetti che, secondo l’ordinamento italiano, non rientrano nelle disposizioni previste dalla legge fallimentare possono liberarsi dalla pressione di debiti diventati insostenibili pagando quanto sostenibile  nella situazione economica attuale.
  • Il debitore può ottenere che i creditori siano soddisfatti da quanto può realmente pagare: l’ammontare del debito che non può essere pagato alla fine della procedura verrà esdebitato, cioè cancellato con piena riabilitazione di chi ha usufruito della Legge 3/2012.
  • In conclusione, la Legge 3/2012 tutela il debitore dal rischio di perdere tutto. La normativa di civiltà è da tempo in vigore negli altri Paesi europei. Anche in Italia è oggi possibile uscire dal tunnel del debito insostenibile e ritornare a vivere una vita dignitosa e serena.